fbpx

Ma quale PROVENZA? Basta arrivare in Calabria!

Che la Calabria sia una terra che riservi sorprese è un’asserzione che continuiamo a diffondere con convinzione, soprattutto a quanti affermano di conoscerla attraverso qualche piccola informazione letta qua e là o notizia passata in TV.

Sapete che sono invece tanti coloro che solo parzialmente se non mai, hanno sentito parlare del PARCO DELLA LAVANDA? Ebbene si, girovagare per i nostri territori, spostandosi dal mare vuol dire poter raggiungere posti fantastici che pensiamo di poter trovare solo altrove.

Spostandoci dalla nostra costa della Riviera dei Cedri, arrivando nel cuore del Parco del Pollino, precisamente in un borgo incantato chiamato MORANO CALABRO si trova un oasi di verde con lunghi filari color lillà, dal profumo intenso, uno di quei paesaggi che subito richiama alla mente la ben più nota PROVENZA.

Il nome della pianta originale, varietà autoctona, prende il nome di LORICANDA dalla fusione di due parole: LORICATO (albero maestoso simbolo del Parco) e, appunto, LAVANDA.

 

Oltre al giardino botanico il parco ospita una fattoria didattica con lo scopo di mostrare le caratteristiche di questa profumatissima pianta. All’interno dell’area vengono organizzate passeggiate con lo scopo di far conoscere l’importanza e l’uso delle piante officinali, laboratori per l’essiccazione e la tecnica della distillazione e per l’arte della saponificazione e la creazione di candele profumate.


Il periodo ideale per la visita in piena fioritura è quello che va dal 30 Giugno a 10 Agosto.

Non resta che andare a visitarlo!

 

Per raggiungerlo da Praia a Mare (semplicissimo anche dall’Hotel Blu Eden) basta percorrere la Strada Statale Tirrena Inferiore in direzione Nord e imboccare da Lauria l’uscita dell’autostrada A2 Del Mediterraneo per Campotenese. Proseguire per 2 km lungo via dei Salinari e… che lo spettacolo inizi!

 

it

Leave Comment

Call Now ButtonCHIAMA ORA
× WApp